venerdì 18 novembre 2011

Juventus-Palermo, i precedenti

Sono 23 gli incontri disputati in campionato tra Juventus e Palermo a Torino e il bilancio è largamente favorevole ai bianconeri, nonostante una brutta tradizione recente, fatta di tre sconfitte consecutive patite con Ranieri, Zaccheroni e Del Neri alla guida della squadra. La Juve ha vinto in 16 circostanze, a fronte di 3 pareggi e 4 sconfitte. Curiosamente, non si è mai verificato il risultato di 1-0 e in ben 4 occasioni il risultato è stato di 4-1. Il punteggio classico, capitato già 5 volte, è di 2-1. Il debutto in tal senso si è avuto il 5 maggio 1935: la Juve alimenta con il successo la sua candidatura al quinto scudetto consecutivo. Il successo è in rimonta: al gol del rosanero Blasevich rispondono Varglien e Cesarini, che decide l’incontro non nella sua tipica zona intorno al novantesimo minuto e la anticipa di un quarto d’ora Il 2-1 torna nel 1953. I bianconeri passano nel primo tempo con un rigore di Mari. Nella ripresa pareggia De Grandi, ma Boniperti riesce a siglare il gol decisivo a tre minuti dal fischio di chiusura. Sette anni dopo, nel 1960, è ancora Boniperti a portare in vantaggio i suoi. Il momentaneo 1-1 è di Carpanesi. La Juventus ha l’occasione per riportarsi subito avanti ma Cervato fallisce il tiro dagli undici metri. Il 2-1 è di Colombo, al quarantesimo della prima frazione di gioco. Anche nel 1963 si fatica per conquistare i due punti. Un autogol del palermitano Sereni e la risposta di De Robertis portano le due squadre al riposo in parità. A spezzare l’equilibrio ci pensa Omar Sivori a metà della ripresa Infine, nella penultima giornata del campionato 2005-06 Nedved e Ibrahimovic garantiscono il successo, nonostante la rete della bandiera di Godeas, nell’ultima gara disputata dalla Juventus nel “vecchio” Delle Alpi.

Nessun commento: