venerdì 10 luglio 2015

"La seconda maglia della Juventus"

Le seconde maglie della Juventus furono bianche nei primi anni, e a cavallo del secondo e terzo millennio (1998-1999; 2002-2003); nere come nei primi anni sessanta, poi recuperata nel 1990-1991, 2001-2002 e 2006-2007); blu o giallo-blu (i colori dello stemma di Torino) che spesso e volentieri hanno accompagnato alcune delle vittorie della squadra nelle diverse competizioni internazionali (dalla fine degli anni settanta ai novanta del passato secolo). La squadra torinese ha usato un'unica volta nella sua storia una divisa celeste con bordi di colore bianco e nero; ciò accadde in occasione della semifinale di ritorno della Coppa dei Campioni 1982-1983 contro la squadra polacca del Widzew Łódź, giocata il 20 aprile 1983. Dal 1994-1995 al 1997-1998, la seconda maglia fu blu con una grande stella posizionata all'altezza delle spalle; quasi sempre questa stella fu blu contornata di giallo, ma nella stagione 1995-1996 la stella fu riempita di colore giallo contornata di bianco. Questa divisa accompagnò i bianconeri nella vittoria della finale della Champions League 1995-1996. Col nuovo secolo, una seconda maglia grigia venne utilizzata nel 2000-01, mentre nel 2004-05 venne sfoggiata una particolare maglia rosa-blu. Nel 2007-08, stagione del ritorno in massima serie, la divisa da trasferta è azzurra, in omaggio al trentesimo anniversario della prima vittoria bianconera in Coppa UEFA. All'inizio del nuovo decennio, la Juventus del 2009-10 ha indossato una maglia di colore acciaio con una banda diagonale nera e bianca sul davanti. I pantaloncini e calzettoni di color nero con una banda laterale con i colori societari e con la scritta JUVENTUS in grigio sul polpaccio. Per la stagione 2010-11 la seconda torna completamente bianca con una banda tricolore, in stile seghettato, che scende dall'alto verso il basso al centro della maglia. I pantaloncini, anch'essi di colore bianco, possiedono una banda laterale tricolore seghettata e si abbinano perfettamente al resto della divisa. Nel 2011-12 si torna invece alle origini, ma con una tonalità di rosa vivo molto accesa. La casacca è completata dal profilo di una grande stella nera. Per la stagione 2012-13, la squadra indossa nuovamente una seconda divisa completamente nera; i numeri di maglia e altri piccoli particolari sono invece in bianco. Il completo da trasferta del 2013-14 vede il ritorno dell'abbinamento giallo-blu, i colori di Torino, riproposti secondo lo schema già noto della maglia gialla e dei pantaloncini blu (Vedi Foto); stavolta, la maglietta vede dei bordini bianconeri su maniche e colletto, con nomi e numeri in nero sul retro. C'è un nuovo ritorno al passato nella stagione 2014-15, con un completo blu arricchito solo da discreti dettagli gialli; sul petto, la maglia è caratterizzata dalla presenza di tre grandi stelle, riportate tono su tono, che si dipanano dallo stemma societario. Nella stagione 2015-16 la maglia è di colore rosa, con girocollo nero. I pantaloncini sono neri con inserti rosa. La seconda maglia della Juventus 2016-17, è caratterizzata da due toni differenti di blu e inserti bianconeri. I pantaloncini sono bianchi senza inserti in contrasto, sui calzettoni tornano le due tonalità di blu con la scritta “Juve” ricamata frontalmente. Nel 2017-18 la seconda maglia è gialla con inserti blu. I loghi degli sponsor sono di colore blu, così come la J stilizzata del nuovo logo. Blu anche le tre stelle sopra il logo. I pantaloncini sono invece blu con inserti in giallo.

Nessun commento: