martedì 20 maggio 2014

Allenatori della "Juventus Football Club"

Sono 44 gli allenatori ad avere avuto a tutt'oggi la conduzione tecnica della Juventus Football Club; 10 di essi hanno ricoperto l'incarico ad interim (carica assunta provvisoriamente, nell'attesa della nomina di un titolare). Fino a tutto il secondo decennio del XX secolo non esisteva un sistema particolare di allenamento per tenersi in forma nel calcio italiano. Di fatto, tutti i giocatori, (studenti e lavoratori), si ritrovavano un paio di volte alla settimana al Velodromo di Corso Re Umberto per gli allenamenti, consistenti in partitelle e corse di velocità e/o resistenza, sempre sotto il coordinamento del Capitano della squadra. Il primo allenatore della storia bianconera fu l'ungherese Jenő Károly, scelto dal presidente Edoardo Agnelli nel 1923 al fine di introdurre innovazioni dal punto di vista tattico e strategico nel gioco della squadra. Károly allenò la squadra per 70 partite fino alla morte, avvenuta nel 1926. Il tecnico più a lungo in carica è stato Giovanni Trapattoni, rimasto alla guida della squadra per quattordici anni, di cui dieci consecutivi nel calcio italiano, due record per un allenatore sulla panchina di uno stesso club, dal 1976 al 1986 e dal 1991 al 1994. Il Trap, come è conosciuto in Italia, detiene anche il primato nel numero di partite come allenatore (596) e di trofei vinti con il club (14, record tra gli allenatori italiani). Da citare anche Carlo Carcano, allenatore del club durante gli anni 1930, l'unico nel calcio italiano a vincere quattro scudetti consecutivi ed il paraguayano Heriberto Herrera, l'allenatore straniero che vanta il primato per numero di presenze in totale (terzo in assoluto) sulla panchina bianconera (215 partite dal 1964 al 1969). Sono stati sia calciatori che allenatori della Juventus (in ordine cronologico): József Viola, Carlo Bigatto I, Virginio Rosetta, Umberto Caligaris, Federico Munerati, Giovanni Ferrari, Luis Monti, Felice Placido Borel II, Renato Cesarini, Luigi Bertolini, Teobaldo Depetrini, Carlo Parola, Július Korostelev, Ercole Rabitti, Čestmír Vycpálek, Dino Zoff, Fabio Capello, Didier Deschamps, Ciro Ferrara e Antonio Conte. Antonio Conte è l'unico allenatore ad aver finito un campionato italiano con la Juventus imbattuto, tra l'altro riuscendovi all'esordio in panchina. Inoltre nella stagione 2013-2014 ha raggiunto il record di 102 punti (33 vittorie stagionali), mai ottenuti da nessuna squadra bianconera in tutta la sua gloriosa storia.

Allenatori della Juventus
1923 - 1926 -- Jenő Károly
1926 - 1928 -- József Viola
1928 - 1930 -- George Aitken
1930 - 1935 -- Carlo Carcano
1935 (interim) -- Carlo Bigatto I - Benedetto Gola
1935 - 1939 -- Virginio Rosetta
1939 - 1941 -- Umberto Caligaris
1941 (interim) -- Federico Munerati
1941 - 1942 -- Giovanni Ferrari
1942 (interim) -- Luis Monti
1942 - 1946 -- Felice Placido Borel II
1946 - 1948 -- Renato Cesarini
1948 - 1949 -- William Chalmers
1949 - 1951 -- Jesse Carver
1951 (interim) -- Luigi Bertolini
1951 - 1953 -- György Sárosi
1953 - 1955 -- Aldo Olivieri
1955 - 1957 -- Sandro Puppo
1957 - 1959 -- Ljubiša Broćić
1959 (interim) -- Teobaldo Depetrini
1959 - 1961 -- Renato Cesarini
1961 (interim) -- Gunnar Gren - Július Korostelev
1961 (interim)    Carlo Parola
1961 - 1962 -- Carlo Parola
1962 - 1964 -- Paulo Amaral Lima
1964 (interim) -- Eraldo Monzeglio
1964 - 1969 -- Heriberto Herrera
1969 - 1970 -- Luis Carniglia
1970 (interim) -- Ercole Rabitti
1970 - 1971 -- Armando Picchi
1971 - 1974 -- Čestmír Vycpálek
1974 - 1976 -- Carlo Parola
1976 - 1986 -- Giovanni Trapattoni
1986 - 1988 -- Rino Marchesi
1988 - 1990 -- Dino Zoff
1990 - 1991 -- Luigi Maifredi
1991 - 1994 -- Giovanni Trapattoni
1994 - 1999 -- Marcello Lippi
1999 - 2001 -- Carlo Ancelotti
2001 - 2004 -- Marcello Lippi
2004 - 2006 -- Fabio Capello
2006 - 2007 -- Didier Deschamps
2007 (interim) -- Giancarlo Corradini
2007 - 2009 -- Claudio Ranieri
2009 - 2010 -- Ciro Ferrara
2010 - 2010 -- Alberto Zaccheroni
2010 - 2011 -- Luigi Delneri
2011 - 2014 -- Antonio Conte
2014 - in carica    Massimiliano Allegri 

Nessun commento: