martedì 1 agosto 2017

Capitani della "Juventus Football Club"

ALESSANDRO  DEL PIERO
La figura del Capitano iniziò a comparire nel calcio italiano nei primi anni venti del XX secolo. Il capitano di una squadra di calcio è generalmente il giocatore più rappresentativo della squadra, anche se ogni società è libera di adottare criteri specifici per l'assegnazione di tale ruolo; ad esempio gli anni di militanza nel club, il numero di presenze o significative qualità morali o di rappresentanza. Il capitano veste come simbolo identificativo una fascia al braccio, della quale può essere scelto il colore purché diverso da quello della maglia. Sul terreno di gioco il capitano diventa uno dei collaboratori in gioco del direttore di gara infatti a questi l'arbitro si può rivolgere per spiegare (nel caso ce ne fosse bisogno) una decisione ed il capitano è l'unico giocatore della squadra autorizzato a chiedere spiegazioni, in modo corretto e civile, all'arbitro. Nel caso di un provvedimento disciplinare nei confronti di un proprio compagno di squadra il capitano deve rendersi utile a farlo accettare. Normalmente ogni squadra a inizio stagione designa anche un vicecapitano (che possono essere anche più di uno) che assume le funzioni di capitano in tutti quei casi (espulsioni, squalifiche, infortuni, sostituzioni) in cui il capitano non possa essere presente sul terreno di gioco. Durante una gara sul terreno di gioco deve essere sempre presente un capitano per ogni squadra; se il capitano (o il vice) dovesse essere sostituito o espulso, al momento della sua uscita dal terreno di gioco deve essere prontamente nominati un nuovo capitano o un nuovo vice. Fino ad oggi, i calciatori che hanno portato la fascia di capitano nella Juventus, sono 22. Da menzionare Luis Monti negli anni 1930 e Omar Sivori negli anni 1960, gli unici capitani stranieri di nascita (anche se poi acquisirono la nazionalità italiana, essendo discendenti di emigrati) nella storia del club torinese. Il primo capitano della storia della Juventus è stato Carlo Bigotto I. Con la maglia bianconera ha giocato ininterrottamente dal 1913 al 1931 ed ha disputato 5 incontri con la Nazionale di calcio dell'Italia. Il periodo più lungo con la fascia di capitano della squadra bianconera è stato quello di Alessandro Del Piero: undici stagioni tra il 2001 e il 2012. Il 13 maggio 2012, Del Piero disputa la sua ultima partita in campionato, contro l'Atalanta, segnando il 290º gol della sua carriera bianconera. Sette giorni dopo, nella finale di Coppa Italia del 20 maggio, la Juventus scende in campo con un distintivo speciale sulla maglia per celebrare l'ultima partita in bianconero del suo numeo 10. L'attuale Capitano della Juventus e Gigi Buffon.

NazionalitàStagione da CapitanoCalciatorePresenzeReti
ITALIA1922 - 1929Carlo Bigatto I2341
ITALIA1929 - 1935Virginio Rosetta31516
ARGENTINA/ITALIA1935 - 1938Luis Monti26331
ITALIA1938 - 1942Mario Varglien I40317
ITALIA1942 - 1950Pietro Rava33015
ITALIA1950 - 1954Carlo Parola34011
ITALIA1954 - 1961Giampiero Boniperti462182
ITALIA1961 - 1963Flavio Emoli2178
ARGENTINA/ITALIA1963 - 1965Omar Sivori253167
ITALIA1965 - 1970Ernesto Càstano12510
ITALIA1970 - 1974Sandro Salvadore45017
ITALIA1974 - 1976Pietro Anastasi20578
ITALIA1976 - 1984Giuseppe Furino52819
ITALIA1984 - 1988Gaetano Scirea55232
ITALIA1988 - 1989Antonio Cabrini29733
ITALIA1989 - 1990Sergio Brio37824
ITALIA1990 - 1992Stefano Tacconi3370
ITALIA1992 - 1995Roberto Baggio200115
ITALIA1995 - 1996Gianluca Vialli14553
ITALIA1996 - 2001Antonio Conte41944
ITALIA2001 - 2012Alessandro Del Piero705290
ITALIA2012 - Oggi*Gianluigi Buffon*6220

*Calciatore ancora in attività

Nessun commento: